Come diventare pasticcere e trovare subito lavoro

  • 04/07/22
  • 4 min di lettura
  • News
Come diventare pasticcere e trovare subito lavoro

Tra i mestieri più antichi e tradizionali c'è il pasticcere: chi è, come diventare professionista del settore, quali sono le scuole e i corsi per diventare un professionista del settore. Scopri tutto su come diventare pasticcere e trovare subito lavoro!

Chi è il pasticcere

Il pasticcere è, come forse sospetterai, il professionista che si occupa di pasticceria, ovvero la preparazione attraverso diverse tecniche principalmente di dolci, che devono essere buoni, profumati… e anche belli: dalla sfoglia alla pasta frolla, passando per il panettone e la torta Sacher.

È un mestiere antico ma molto variegato e complesso, che richiede una buona manualità e un'attenzione particolare ai dettagli. Un lavoro bellissimo, creativo, che tra profumi e forme fantasiose porta quel pizzico di festa e di magia nella vita delle persone… ma anche molto duro, con turni che possono superare le 12 ore: pasticcere avvisato…

Che cosa fa il pasticcere

Il pasticcere si occupa principalmente della pasticceria dolce: biscotti, torte e moltissime altre preparazioni che caratterizzano il mondo delle paste lievitate. Molto spesso il pasticcere lavora da solo o insieme a pochi collaboratori.

Può lavorare in pasticcerie o pastifici dove si produce e vende direttamente la propria produzione, oppure nella brigata di cucina di un ristorante. La sua mansione principale è sicuramente quella di coordinare e gestire l'intera pasticceria, inclusi i vari aspetti della produzione, commercializzazione, vendita.

È importante che abbia una buona manualità, ma anche la capacità di coordinare e gestire il lavoro della pasticceria: è infatti necessario che sappia organizzarsi in modo da non creare intoppi all'interno del processo produttivo.

Come diventare pasticcere

Per diventare pasticcere in Italia ci sono diverse opzioni: iniziamo dicendo che, per diventare pasticcere professionista è necessario frequentare una scuola di pasticceria, oppure seguire dei corsi professionalizzanti.

L’ideale è iscriversi a un Istituto Alberghiero, ma se magari cerchi una strada più rapida o non sei più esattamente in età scolare, i corsi di pasticceria sono tantissimi e hanno durata variabile: alcuni sono brevi e durano poco più di una settimana, altri invece durano qualche mese, fino ai corsi più lunghi che durano un anno o più.

Ricordati però di una cosa: la differenza la fa la pratica, devi cercare fin da subito di fare esperienza in una vera pasticceria. E non dimenticarti l’attestato HACCP!

Quanto costa diventare pasticcere

I corsi di pasticceria in scuole private hanno costi molto diversi, a seconda della durata e del prestigio della scuola: andiamo da un minimo di qualche centinaio di euro, fino a raggiungere i 4-5.000, con picchi anche oltre i 10.000.

Quanto guadagna un pasticcere?

Come ogni mestiere la retribuzione cambia a seconda della mansione e dell’esperienza: innanzitutto devi tener presente che il pasticcere è spesso un lavoratore autonomo e che la sua retribuzione dipende dalla pasticceria in cui lavora.

In linea generale però possiamo dire che il pasticcere guadagna abbastanza bene: si va da minimi di 1000 euro all'inizio, fino a raggiungere i 3000-4000 euro.

Errori da evitare per un pasticcere

Gli errori più comuni che un pasticcere deve evitare, sono quelli che riguardano i tempi e la preparazione degli ingredienti: la pasticceria è un lavoro molto delicato dove ogni passaggio deve essere seguito alla lettera.

Un pasticcere deve essere molto preciso e attento ai dettagli: è importante che conosca bene i suoi strumenti di lavoro, dalla bilancia alla planetaria, e gli esatti passi da seguire per le varie preparazioni.

Come trovare lavoro come pasticcere

Per trovare lavoro come pasticcere ci sono alcuni consigli da seguire: innanzitutto è importante avere una buona esperienza, in modo da poter dare prova delle proprie capacità. Il passaparola è un ottimo mezzo per cercare opportunità: i pasticcieri sono professionisti che si conoscono tra di loro e spesso hanno contatti con pasticcerie e pastifici che cercano personale.

Un'altra opzione è quella di svolgere dei tirocini presso una pasticceria: questo permette di fare esperienza, ma anche di farsi conoscere ed entrare in contatto con pasticcerie che cercano personale. Infine si può cercare lavoro come pasticcere online su siti e portali specializzati: ad esempio Jojolly, l’app n.1 per trovare lavoro nella ristorazione.

Se cerchi lavoro come pasticcere, scarica subito l'app di Jojolly: troverai posizioni junior e senior sempre aperte per lavoro fisso, extra e stagionale, con contratto regolare, copertura assicurativa, e paghe tra le più alte del mercato!


Scopri articoli simili

Uomo con maglietta di Jojolly appoggiato a telefono con schermata conto Tinaba.

Come aprire un conto con Tinaba e ricevere pagamenti in modo rapido e sicuro

  • 03 ott 2022
  • 3 min
  • News
Con Tinaba puoi ricevere e inviare denaro in tempo reale senza commissioni. Continua a leggere per saperne di più!
Cuoco al lavoro in cucina

La ristorazione nel 2023: previsioni e tendenze

  • 20 set 2022
  • 4 min
  • News

In questo articolo daremo un'occhiata più da vicino a cosa ci si può aspettare nel 2023 nel settore della ristorazione.

Brigata di cucina

Brigata di cucina: cos'è, ruoli principali e loro funzioni

  • 30 ago 2022
  • 3 min
  • News
In questo articolo vedremo come è composta una brigata di cucina, quali sono i ruoli principali e le loro funzioni.